News

Un marzo pieno di gioia al C.S.A. San Nicolò con la Festa del Papà e le celebrazioni della Santa Pasqua

Nel mese di marzo, al C.S.A. “San Nicolò” sono stati celebrati due grandi eventi.

Il 19 marzo, in occasione della Festa del Papà, alcuni dei residenti, durante la merenda pomeridiana, hanno avuto il piacere di essere in compagnia delle figlie, allietati da canti tradizionali eseguiti dall’educatrice Serena. Al termine sono stati consegnati, dei segnalibri come omaggio.

Il 31 marzo, in occasione della Santa Pasqua, nella mattinata i residenti ed il personale si sono sfidati con il tradizionale “cozzo delle uova”, che è stato per tutti un momento di allegria. Nel pomeriggio si è passati all’apertura delle uova di cioccolato, gentilmente offerte da alcuni famigliari e sono state consegnate, a tutti i residenti, delle colombine pasquali offerte dal consorzio PASS.

“Al C.S.A. San Nicolò si festeggia il Carnevale e l’Amore”

Martedì 13 febbraio (martedì grasso) si è festeggiato il Carnevale al C.S.A. San Nicolò, che ha visto protagonisti gli ospiti, i loro famigliari e tutto il personale.
Un momento di spensieratezza, dove tutti i presenti vestiti in maschera, hanno partecipato all’ormai consueta “tombolata” pomeridiana, con ricchi premi, gentilmente offerti da alcuni famigliari, dal personale, dalla Farmacia “Conche” (PD) di Roberta Migliori e Laura Frigato e dal Panificio “La Pagnotta ” a Sant’Anna di Chioggia (VE) di Luca Penzo.
Un pomeriggio, dove le pance si sono riempite con dolci tradizionali, come crostoli e frittelle, in collaborazione con CIRFOOD (FE) e la Pasticceria “Paradiso” di Porto Tolle, allietati dalla voce dell’Educatrice Serena, ripercorrendo canzoni iconiche di un tempo e dei giorni nostri.
Il giorno seguente, in occasione della Festa di San Valentino, il C.S.A. San Nicolò ha festeggiato tutti gli innamorati e più in generale chi si vuole bene. A fare da colonna portante della giornata, sono stati Carlo e Liliana, simbolo del vero amore, ospiti che risiedono presso la struttura dal 2021.
Nati e cresciuti a Donzella, Carlo e Liliana, hanno sempre lavorato come agricoltori e hanno creato la propria famiglia dando alla luce due splendidi figli: Lorella e Roberto. Negli anni sono diventati nonni di Elena, Alessandro, Gabriele e Leonardo e bisnonni di Achille e Cecilia. Una famiglia unita la loro, nonostante le difficoltà che la vita gli ha posto difronte.

La Voce di Rovigo

La Befana è arrivata anche al C.S.A. San Nicolò

Sabato 6 gennaio, la Befana è arrivata anche al Centro Servizi Anziani CSA San Nicolò di Porto Tolle (RO). La giornata non è stata delle migliori per via del maltempo, ma il gruppo La Vecia del Tole, ha saputo rallegrata con canti e balli tradizionali.
Un grande grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questa bellissima iniziativa e a tutto il personale presente.

Festa di San Martino al C.S.A. San Nicolò

L’11 novembre anche al C.S.A San Nicolò si è festeggiata la festa di San Martino, mangiando le castagne, cucinate e pulite grazie alla collaborazione del MOTOCLUB PORTOTOLLE e, bevendo un buon bicchiere di vino rosso.
Il tutto rallegrato dal compleanno di una nostra ospite, giunta al 95° compleanno, la quale ha gentilmente offerto una torta squisita.
Un sentito ringraziamento a PASS che ha reso possibile tutto questo.

 

Grande festa al C.S.A. San Nicolò

Il 31 ottobre il C.S.A. “San Nicolò” è stato protagonista di una giornata ricca di eventi.
La mattina si è svolta l’ormai consueta Festa di Halloween, dove il personale si è cimentato in canti e balli, per allietare la mattinata degli ospiti, i quali hanno gustato una buonissima merenda mostruosa.

Il pomeriggio ha visto da protagonisti alcuni dei nostri ospiti, che si sono cimentati nella realizzazione di bellissime ocarine, grazie alla collaborazione della Famiglia Fecchio del Museo/Laboratorio Fattoria Didattica “L’ocarina” di Grillara, Ariano nel Polesine (RO).

Ringraziamo PASS e la collaborazione delle Cooperative Goccia e CIDAS, che hanno reso possibile tutto questo.

Festa d’Autunno al Centro Servizi Anziani San Nicolò

L’11 ottobre, il C.S.A. “San Nicolò” ha riaperto le porte ai famigliari, per un bellissimo pomeriggio, in occasione della “Festa d’Autunno”.
Numerosa è stata la partecipazione, dove non solo è stata consumata una squisita merenda, grazie anche alla collaborazione del Panificio “Vianello” di Sottomarina (VE), che si è prestato per realizzare una buonissima torta, ma anche rallegrata dal sottofondo musicale, delle splendide voci di Celeste, Serena ed Alessia.

Un sentito ringraziamento a tutto il personale CIDAS e a PASS per la collaborazione e la buona riuscita di questa giornata.

Ne ha parlato la Voce di Rovigo

 

 

L’uomo misterioso

Il 26 settembre, alcuni ospiti del C.S.A. San Nicolò, hanno fatto visita alla mostra “The Mistery Man” a Chioggia (VE).
La mostra, sviluppata dalla ditta “ArtiSplendore”, è il risultato di quindici anni di ricerche condotte dall’artista e curatore Alvaro Blanco. L’esposizione è un vero e proprio viaggio in sei sale attraverso l’arte, la storia e la scienza, volto a ripercorrere gli ultimi istanti della vita di Cristo e delle particolari vicende legate alla Sindone.
Grande interesse per la sala immersiva, in cui cinquecento rappresentazioni di Gesù mostravano l’evolversi dell’iconografia del Cristo attraverso i secoli, con giochi di luci e di colori.

Il percorso è terminato nell’ultima sala che accoglie la scultura tridimensionale e iperrealistica del misterioso uomo della Sindone, realizzata su severi criteri scientifici e forensi, che riproduce fedelmente l’uomo che avrebbe potuto essere Gesù dopo la sua morte: realizzata in lattice e silicone e provvista di capelli naturali, l’opera rappresenta un uomo giacente totalmente nudo di circa 1.78 metri di altezza 75 kg di peso. Sul suo corpo sono presenti numerose ferite riconducibili alle torture e alla crocifissione, il volto è tumefatto e i capelli sono intrisi di sudore e sangue: i segni della passione.

Questo ultimo momento, è stato particolarmente sentito per tutte le ospiti coinvolte, che hanno poi raccontato ai parenti la loro bellissima esperienza. Un sentito ringraziamento a Cristian e Matteo, della Cooperativa Cidas, all’Educatrice Serena, della Cooperativa Goccia e, all’Autista Patrizio dell’Associazione di Volontariato “Luce sul mare ONLUS” di Porto Tolle (RO), che ha messo gentilmente a disposizione il pulmino.

 

Gli Ospiti del CSA San Nicolò al saluto per Don Yacopo Tugnolo

Grazie al supporto dell’Infermiere Cristian, una delegazione di ospiti del CSA San Nicolò domenica 17 settembre hanno presenziato al saluto e al ringraziamento per Don Yacopo Tugnolo Il sacerdote dopo 9 anni di Servizio saluta la comunità di Porto Tolle per rispondere alla chiamata della Diocesi di Chioggia, dove dirigerà la Caritas Diocesana.

Un sincero ringraziamento per il prezioso supporto da CIDAS e da tutto il CSA San Nicolò.

 

Il giovane cammina più veloce dell’anziano, ma è l’anziano che conosce la strada

La 60° Fiera del Delta, è iniziata con la Maratona delle Associazioni del Comune di Porto Tolle. La camminata ha fatto tappa al C.S.A. San Nicolò, per un saluto agli ospiti della nostra struttura.
Con l’occasione, è stato inaugurato il murales, realizzato con la collaborazione dell’Ulss 5 Polesana, un progetto, “Hurry Up”, per i giovani del territorio, tra gli 11 e i 29 anni, che li ha visti impegnati in diverse attività, come ad esempio la street art.
All’inaugurazione, erano presenti: l’Amministrazione Comunale, presieduta dal Sindaco Roberto Pizzoli, Silvia Educatrice, e Beatrice, Presidente della Cooperativa Goccia, i 5 ragazzi che hanno realizzato il murales, sotto la supervisione dei nostri ospiti.
Il murales, ha voluto rappresentare l’età che avanza, ricca di esperienza di vita, da tramandare alle nuove
generazioni.
Un sentito ringraziamento, a PASS, che ha dato la possibilità di eseguire questo bellissimo murales e, di vedere come due generazioni, hanno dato vita ad una fantastica opera d’arte.

 

Rassegna stampa

 

 

 

Festa d’estate per i nostri ospiti del CSA San Nicolò

Grazie agli operatori del CSA San Nicolò gli ospiti hanno beneficiato di una meravigliosa festa d’estate.
Una piccola piscina rinfrescante piscina, un buonissimo mojito (analcolico) e uno squisito buffet.
Tanta musica, balli di gruppo, canti, gli ospiti tutti entusiasti e felici di stare insieme.
Un sentito ringraziamento a tutto il personale le Oss Cosetta, Stefania, Francesca, Monica, Erica e Milly della Cooperativa Cidas e l’educatrice Serena della Cooperativa Goccia, che hanno reso possibile questo momento prezioso che crea comunità.